Dichiarazione tardiva in scadenza

  Scade il 29/01/18 il termine per inviare tardivamente le dichiarazioni già in scadenza il 31/10/17. Infatti è considerata “tardiva” la dichiarazione presentata entro 90 giorni dal termine di presentazione del modello ma è comunque considerata valida. Essendo quindi trasmessa in ritardo è applicata una sanzione da E. 250 fino a E. 1.000 per ciascunaContinua a leggere “Dichiarazione tardiva in scadenza”

Ravvedimento operoso: novita’

Dopo i chiarienti dell’Agenzia Entrate, circolare 42 del 2016, facciamo un po’ il punto. Sono considerate valide le dichiarazioni presentate nei 90 giorni successivi alla scadenza ordinaria. Quindi nel caso in cui scaturisca una maggiore imposta non sara’ mai quella prevista per l’infedele dichiarazione, che attualmente e’ il 90% come minimo, ma quella per l’omessoContinua a leggere “Ravvedimento operoso: novita’”

Spesometro: in arrivo gli avvisi

Sono in arrivo gli avvisi che spedira’ l’Agenzia delle Entrate ad imprenditori e lavoratori autonomi in relazione all’anno 2013, frutto dell’incrocio dei dati trasmessi al fisco con lo spesometro, ovvero l’elenco dei clienti e dei fornitori. In questo modo chi non avesse dichiarato dei ricavi o indicato dei costi in modo non corretto, potra’ regolarizzareContinua a leggere “Spesometro: in arrivo gli avvisi”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi